Vico e Leopardi in mostra a Napoli.

A Napoli è ancora in corso la mostra che mette a confronto il filosofo e il poeta.

Situata nella sala Dorica del Palazzo Reale, sarà visitabile fino al 21 luglio: è intitolata “Il corpo dell’idea. Immaginazione e linguaggio in Vico e Leopardi”.

I visitatori potranno ammirare una selezione di preziosi originali e di antichi manoscritti risalenti al ‘500 e al ‘700 provenienti dalla Biblioteca nazionale di Napoli. Tra questi: la “Scienza Nova” di Giambattista Vico, Lo “Zibaldone”, le “operette morali”, la “Primavera”, il frammento dello Stratone di Lampsaco e l'”Infinito” di Giacomo Leopardi. Inoltre, la mostra è impreziosita dalla presenza di sculture provenienti dal Museo Archeologico Nazionale e dal Museo del Palazzo Reale.

Come spiega Francesco Mercurio, direttore della biblioteca nazionale Vittorio Emanuele III: “La narrazione si sviluppa attraverso un itinerario tra Dei, eroi e uomini. La mitologia e la filologia si intrecciano con la poesia attraverso le parole di Vico e Leopardi, in un dialogo che sembra non appartenere ad un tempo e ad uno spazio finito, ma che prosegue oltre, in un flusso senza soluzione di continuità, che giunge fino a noi uomini del XXI secolo”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *