Stampate in 3D le prime valvole cardiache su misura

Valvole cardiache stampate in 3D, in silicone e realizzate su misura.

A svilupparle sono stati i ricercatori del Politecnico Federale di Zurigo (ETH Zurigo), in collaborazione con l’azienda sudafricana Strait Access Technologies (SAT). Una soluzione che prevede diversi vantaggi e che, secondo i ricercatori, potrebbe aiutare a rispondere alla crescente richiesta di valvole cardiache. Tuttavia la strada per l’applicazione clinica è ancora lunga: ci vorranno almeno 10 anni prima di vedere questi dispositivi in azione.

Come sappiamo, il cuore umano è dotato di 4 valvole che garantiscono l’unidirezionalità del flusso sanguigno. Nel caso in cui queste subiscano un danno, potrebbe essere necessario ricorrere all’impianto di valvole artificiali. Nei prossimi decenni, la domanda di questo tipo di intervento chirurgico potrebbe aumentare drasticamente a causa di diversi fattori come l’invecchiamento della popolazione, la mancanza di esercizio fisico e la cattiva alimentazione. Si stima che nel 2050 saranno circa 20.000.000 le persone che richiederanno valvole cardiache artificiali.

Leggi L’articolo…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *