Novità anno scolastico 2021/22: corso extracurriculare di karate

La novità di quest’anno è il karate-dō (空手道 lett. “via della mano vuota”), un’arte marziale originaria dell’isola di
Okinawa, nel Regno delle Ryūkyū, Giappone.

Questa disciplina, oltre ad insegnare tecniche di autodifesa, insegna anche ad avere un elevato autocontrollo di se stessi, ad avere un corretto comportamento quando ci si trova in gruppo e a usare una corretta respirazione nei momenti di panico o di pericolo.

E’ inoltre un’ottima disciplina per potenziare i propri riflessi, per sviluppare un’elevata coordinazione braccia-gambe, per aumentare il livello di attenzione e autostima ed è ottima per sfogarsi interiormente e rilassarsi psicologicamente.

Un buon karateka deve essere “interiormente umile ed esternamente gentile”. Infine è ottima per sviluppare una maggiore resistenza fisica e per stimolare il ragionamento (infatti il karate aiuta a trovare diversi escamotage a seconda della situazione che ci si presenta davanti).
STILE UTILIZZATO: Shitō-ryū