Leggere ai bambini

Leggere ai bambini ad alta voce (anche prima dei tre anni) è un’attività consigliata a livello pediatrico, perché permette un corretto sviluppo cognitivo del piccolo; permette infatti lo sviluppo dell’immaginazione, contribuendo altresì all’arricchimento del vocabolario, aspetto che sarà utilissimo.

Quando un bimbo è intento nell’ascoltare la lettura del libro, inoltre, allena la propria soglia di attenzione e la propria capacità all’ascolto.

I bambini a cui vengono letti i libri ad alta voce potranno esprimersi meglio e fare più domande per soddisfare la loro innata curiosità: ascoltare la lettura di un libro permette ai bambini di imparare più cose, anche quando il momento della lettura è terminato.

Infine i genitori che leggono libri ai propri bambini riescono a sviluppare un rapporto profondo con gli stessi.

Il tempo passato insieme è un tempo di qualità, che fa godere i bambini anche della vicinanza fisica dei genitori.