Humanity’s return to the Moon

Il programma Artemis della NASA guarda all’orbita e alla superficie lunare come nuovo traguardo per l’esplorazione umana dello spazio.
In base agli attuali piani dell’agenzia statunitense e dei suoi partner internazionali, tra cui l’Italia, la prima donna e il prossimo uomo dovrebbero mettere piede sul nostro satellite nel 2024. Questa volta per restarci.
A siglare l’accordo con la NASA, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alle politiche per lo spazio Riccardo Fraccaro.
«Il programma Artemis pone una sfida per una nuova industria dello spazio – ha detto Fraccaro – con la necessità di coinvolgere diversi settori. L’Italia ha le conoscenze per essere un interlocutore degli Stati Uniti nella nuova missione sulla Luna. Con Artemis noi guardiamo alle prossime generazioni.».

https://www.asi.it/2020/11/artemis-il-ruolo-dellitalia/