Avere una casa sempre ordinata è triste

“Quella moderna è definita come la cultura dell’immagine: la centralità dell’apparenza e la filosofia dell’apparire obbligano ciascuno di noi ad aderire a un’idea di perfezione da cui non riusciamo a staccarci.”

………

“Dobbiamo essere belli, ordinati, precisi, affabili, puntali, vestire bene e avere una casa sempre ordinata. Tutta questa perfezione apparente inficia l’esistenza e la felicità di ognuno costringendoci ad un ordine formale che difficilmente può corrispondere ad un ordine sostanziale.”

Leggi l’articolo di Vita da Mamma