33 studi confermano che la miopia nei bimbi è favorita dagli smartphones.

Da un analisi comparativa di 33 studi, un fattore scatenante della miopia nei bimbi è l’uso smodato dello smartphone.

I ricercatori affermano che questa tendenza “è stata accompagnata da una riduzione dell’età di insorgenza, un’accelerazione del tasso di progressione, che preannunciano un aumento del carico globale di miopia elevata e delle sue complicanze nei prossimi decenni”.

È probabile “che l’epidemia di miopia sia guidata dall’esposizione a fattori di rischio durante infanzia, presenti in società sempre più urbanizzate” come “il tempo insufficiente trascorso all’aperto e il troppo tempo dedicato alle attività che impongono una messa a fuoco da vicino”.