La fantasia secondo Maria Montessori

Una mente abituata a cercare il sollievo solo nei racconti fantastici , lentamente ma inevitabilmente diventa pigra, incapace di occupazioni più nobili.

A proposito della fantasia, Maria Montessori la riteneva un elemento centrale nell’educazione del bambino, a patto di utilizzarla per esplorare il mondo naturale e la realtà, invece di relegarla alla fantasticheria.

Il segreto di un buon insegnamento è di considerare l’intelligenza del bambino come un campo fertile in cui si possono gettare delle sementi, perché germoglino al calore fiammeggiante della fantasia.

Il nostro scopo quindi non è semplicemente di ottenere che il bambino capisca, e meno ancora di obbligarlo a ricordare, ma di colpire la sua immaginazione in modo da suscitare l’entusiasmo più acceso.

https://portalebambini.it/la-fantasia-secondo-maria-montessori/