METODO ICE - LITTLE GENIUS
metodo ICE®-little genius

ICE®, la nostra metodologia brevettata che combina rigore, pensiero laterale, responsabilità sociale, leadership e autodeterminazione

La Metodologia ICE® sfida gli attuali sistemi educativi riguardo l’applicazione dei metodi di insegnamento e le conoscenze insegnate al suo interno, rifiutando la certezza e l’unicità direzionale dei metodi d’insegnamento tradizionali, anche in relazione al contenuto delle materie insegnate.

I contenuti delle materie e, soprattutto, le basi su cui viene impostato l’insegnamento e l’apprendimento (come postulato dalla cultura educativa dominante), sono analizzati e privati ​​di pregiudizi, discriminazioni o esclusioni di natura sociale e ideologica al fine di valorizzare i processi educativi. Pertanto, i criteri utilizzati per l’inclusione e l’esclusione delle informazioni insegnate in classe sono incoraggiati verso la razionalizzazione e la fattualità dei contenuti, cioè, a livello puramente oggettivo, da qualsiasi argomento d’insegnamento, privandolo così dei significati ideologici. Ad esempio, un evento storico viene osservato dal punto di vista di tutti i soggetti coinvolti, con lo scopo di insegnare allo studente la piena obiettività dei fatti, che siano storici, sociali, scientifici ecc. Per questo, la metodologia ICE®, può essere applicata a qualsiasi programma educativo esistente; la sua esistenza e applicazione aumenterà le competenze e la capacità per i futuri leaderl e le future comunità

CRESCITA SOCIALE

Apprendimento come crescita sociale e non solo intellettiva, attraverso la trasmissione di valori quali l’autonomia e il senso di responsabilità.

OBIETTIVITÀ

Trasferimento delle informazioni senza alcuna influenza da classe dominante, posizione politica e credo religioso.

TRANSDISCIPLINARE

Promozione dell’integrazione tra le materie scolastiche per rafforzare la loro interconnessione.

AUGUMENTED LEARNING

Estensione della capacità di elaborazione della mente umana attraverso la conoscenza distribuita e tecnologie abilitanti.

CONDIVISIONE E CO-CREAZIONE

Revisione e aggiornamento collettivo del percorso formativo da parte di genitori, insegnanti ed esperti, in linea con lo sviluppo umano, la conoscenza e la comprensione in tutti i campi.

OPEN MIND

Stimolo continuo dell’analisi critica e sviluppo del pensiero creativo; valutazione della verità.

RILEVANZA

Svolgimento di attività cruciali di rilevanza sociale con diretta utilità per il futuro.

little-genius

Da De Bono a Montessori, ci siamo lasciati ispirare dai metodi dei più importanti educatori che hanno rivoluzionato il modo di pensare e fare didattica.
Quello che abbiamo costruito, alla fine di un lungo percorso di studio e sperimentazione, è un metodo con radici antiche ma visione innovativa, pensato per i talenti di domani.

  • Altra importante influenza al nostro curriculum è data dallo schema di pensiero di Edward De Bono dei 6 cappelli, sul quale il nostro staff è stato addestrato. Questa modalità di pensiero incoraggia i bambini a prendere in considerazione molteplici realtà e variabili nel processo decisionale e nella considerazione delle conseguenze derivanti dalle proprie azioni e da quelle degli altri.

  • Promuovere l’istruzione attraverso l’affetto e il sentimento – “l’elemento umano”, “il discorso vivo”, cioè l’istruzione si deve basare sul bambino e non sull’argomento. I principi dell’euritmica con l’enfasi sulla creatività e sull’immaginazione attraverso il curriculum.

  • Insegnare a leggere attraverso la presentazione di intere parole e frasi, ricche di significato e di interessi, piuttosto che con singole lettere;

  • Apprendere attraverso attività auto-motivate, dove gli ambienti strutturati con materiali preparati sono organizzati in una sequenza programmata, che consente ai bambini di lavorare con un elevato livello di indipendenza ed una considerevole stimolazione dei sensi;

  • L’uso dello “sviluppo prossimale” nella pianificazione del curriculum, enfatizzando la centralità del gioco nella crescita e il ruolo del dialogo nella comunicazione e nell’interazione durante l’insegnamento;

  • Il supporto ai bambini nell’apprendimento, comunque consapevoli della distruttività di un aiuto eccessivo, che ritarda lo sviluppo del bambino;

  • I bambini organizzano attivamente e costruiscono la loro conoscenza, sviluppando i propri schemi di interpretazione personale, con l’apprendimento e non con l’imitazione passiva. L’importanza di consentire ai bambini di vivere le esperienze di prima mano e con il tempo per riflettere, incoraggiandoli a chiedere;

  • IL METODO PLAN- DO- REVIEW (PIANIFICA-FAI-RIVEDI)

    L’importanza dell’apprendimento iniziato dal bambino con l’idea che” l’apprendimento infantile ha maggiore successo quando il bambino è libero di scegliere le attività da eseguire in un ambiente strutturato, il che consente di sviluppare un certo grado di autonomia. Questo metodo è associato a vantaggi di lungo termine particolarmente significativi e può essere applicarlo grazie al rapporto positivo adulto-bambino;

  • (“Imparare insegnando” German: Lernen durch Lehren, short LdL) Indica attualmente il metodo di Jean-Pol Martin che prevede che gli studenti si preparino ed impartiscano lezioni, o parti di lezioni ai propri compagni.

In conformità con il metodo ICE®, al Board di professionisti facenti parte del Comitato Accademico è affidato il compito di integrare i programmi di studio, verificandone la validità rispetto al loro campo di specializzazione e applicando modifiche ed innovazioni qualora necessarie. Guardando alle “best practice” attuate, il metodo ICE® prende ispirazione dalle teorie dei più riconosciuti pedagogisti.

Il metodo unico a livello globale denominato ICE® Infinite Child Evolution è cedibile a qualunque scuola ne richieda l’uso in licenza.

COME LAVORIAMO

Leggere e scrivere a Little Genius International

I nostri insegnanti valutano la decisione di iniziare l’insegnamento di attività quali leggere e scrivere basandosi sulle abilità dei nostri studenti in queste due attività. Per la maggior parte dei nostri studenti i programmi di lettura e di scrittura iniziano tra i 3 e i 4 anni di età e sono complementari l’uno all’altro, enfatizzando il piacere di queste attività senza alcuna competizione tra un bimbo e l’altro in quanto a bravura. E’ anche per questo motivo che alla Little Genius International si sconsiglia di saltare un intero anno scolastico, essendo il programma sufficientemente stimolante.

Sviluppo creativo

Ad ogni bambino è permesso essere spontaneo, curioso e creativo senza intervento o correzione da parte di un adulto in tutte quelle materie che richiedono la creatività del bambino (arte, musica, teatro, risoluzione di problemi). I bambini verranno esposti a tecniche e opzioni con cura e controllo, semplificando ma non insistendo sui possibili modi di affrontare le cose, senza togliere ai bambini la loro spontaneità e le loro idee, al contrario permettendo loro di mettere alla prova le proprie energie e le forze dei loro sentimenti quali parte centrale dello sviluppo creativo.

Inoltre i bambini a Little Genius International seguiranno lezioni regolari di:

Scienza (bambini dai 4 anni in su) al fine di incoraggiare la sperimentazione per ottenere la validazione empirica, curiosità ulteriore, controllare e manipolare le variabili ed essere innovativi nella ricerca di alternative e nella creazione di invenzioni.

Etica (bambini dai 6 anni in su) Quando i nostrti figli dicono bugie o si comportano in modo irrispettoso, è un’occasione per aiutarli a fare delle scelte migliori. Dire: ” Perchè fai questo?” o “Che maniere sono?” non lascerà il segno, o comunque non la giusta impressione. Gioco di squadra, gratitudine, essere d’aiuto, onestà, rispetto, generosità e gentilezza sono parole per insegnare lezioni significative sempre spiegando le ragioni dietro le regole.Questa è etica. Nell’anno scolastico 2013-2014 l’etica è stata introdotta nelle nostre classi elementari. Etica non è insegnamento morale, non è doma religioso e non è predicazione. L’etica è una branca della filosofia che aiuterà i nostri studenti nella formazione del loro carattere. L’etica non vuol dire cosa fare e cosa non fare, ma spiega il perchè farlo o meno. L’etica riguarda i mezzi pratici che determinano il corso morale di un’azione; l’etica applicata riguarda il modo in cui gli obiettivi morali possono essere raggiunti in situazioni specifiche; etica descrittiva, conosciuta anche come etica comparata, è lo studio del pensiero della gente riguardo la morale. L’etica cerca di risolvere questioni che riguardano la morale umana. Alla Little Genius International la materia di Etica è una parte importante del programma scolastico. Crediamo che fornire un’educazione filosofica ed etica sia estremamente importante per lo sviluppo psicologico del bambino. In etica insegnamo agli studenti l’importanza di sapere cosa è giusto e cosa è sbagliato, il valore dei diritti umani e nozioni sulla vita delle persone che hanno combattuto per essi.

Storia (bambini dai 4 anni in su) Al fine di suscitare nei bambini idee e pensieri attingendo ad una serie di note ed eventi storici dimenticati, al fine di insegnare meglio l’importanza della morale, l’amore, la tolleranza e la generosità, allo stesso tempo esaminando il potere e le conseguenze delle nostre azioni.

Geografia (bambini dai 4 anni in su) Lo studio della geografia è di fondamentale importanza nella società multiculturale e globalizzata di oggi. Alla Little Genius International School insegniamo ai nostri studenti a comprendere le differenze e le uguaglianze geografiche e sociali tra i vari paesi del mondo, con le loro tradizioni, culture, paesaggi, volti, lingue e dialetti. La comprensione dello spazio e delle distanze tra i vari paesi del mondo, con l’aiuto di planisferi e mappe geografiche, aiuta i nostri studenti a capire il perchè di tante domande che riguardano i popoli del mondo e ad apprezzare le diversità etniche e culturali. Si parte dallo studio delle regioni Italiane per poi proseguire con i paesi dell’Europa ed infine guardare ai continenti, perchè solo apprezzando il luogo da cui veniamo si può comprendere ed apprezzare quanto ci circonda.